La chirurgia robotica nel trattamento del prolasso di utero e vescica

La chirurgia robotica è senza dubbio una nuova frontiera nel trattamento del prolasso di utero e vescica che con le tecniche tradizionali ha un tasso maggiore di fallimenti. La visione tridimensionale ha dato grandi vantaggi e porta come conseguenza l’ottimizzazione dell’efficienza del chirurgo, riducendo al minimo le complicanze e gli effetti collaterali di tecniche chirurgiche tradizionali. E’ pertanto da considerare con grande interesse come un nuovo orizzonte dell’uroginecologia e come tale viene percepito sia dalla comunità scientifica che dalle pazienti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *