Specialità mediche e chirurgiche

Peeling chimico

Il peeling chimico consiste nella rimozione controllata dei differenti strati cutanei ottenuta mediante l’apposizione sulla cute dell’area da trattare di differenti tipologie di acido. L’obiettivo è quello di ottenere, attraverso un rinnovamento delle varie componenti, una cute migliorata nel suo aspetto e nei suoi parametri fondamentali.

Indicazioni:

Si possono trattare quadri di:

  • foto-invecchiamento di diversa entità
  • danni ed inestetismi ad esclusiva sede epidermica come le cheratosi attiniche
  • acne in fase attiva e relativi esiti cicatriziali
  • cicatrici di differente natura, comprese le striae distensae (smagliature)
  • iperpigmentazioni, discromie, melasma gravidico.

Il peeling può essere eseguito su viso, collo, decolletè e dorso mani.

Sarà il medico in sede di prima visita a scegliere quello idoneo per ogni paziente.

Durata del trattamento: il trattamento con peeling dura da pochi minuti a circa 20 minuti.