Specialità mediche e chirurgiche

Biopsia Prostatica Fusion – Fusion Biopsy

La biopsia prostatica fusion – fusion biopsy è la metodica più moderna ed avanzata utilizzabile per la diagnosi del tumore prostatico. Il nome “biopsia di fusione” deriva dal fatto che la procedura avviene attraverso una sovrapposizione delle immagini della risonanza magnetica multiparametrica della prostata con quelle dell’ecografo utilizzato per eseguire la biopsia. Grazie a questa sovrapposizione le aree sospette di neoplasia evidenziate dalla risonanza magnetica vengono identificate in modo preciso dall’ecografo e su di esse vengono eseguiti i prelievi bioptici.