Specialità mediche e chirurgiche

Risonanza Magnetica Multiparametrica

La Risonanza Magnetica Multiparametrica costituisce oggi la migliore metodica di valutazione dell’anatomia della ghiandola prostatica. Il termine MULTIPARAMETRICO indica l’acquisizione di parametri multipli che sono rappresentati da: anatomia, vascolarizzazione, la densità del tessuto ed il metabolismo. L’elaborazione da parte di software avanzati di questi parametri contestualmente consente di raggiungere un dettaglio diagnostico elevatissimo. L’effettuazione di una Risonanza Magnetica Multiparametrica è possibile con moderni sistemi di ultima generazione. Questa metodica di indagine, pertanto, è indicata nei pazienti con sospetta neoplasia della prostata (sulla base dei riscontro dei valori del PSA sierico o dell’esplorazione rettale) prima di eseguire una biopsia, in pazienti che hanno già eseguito biopsie prostatiche risultate negative ma in cui il sospetto diagnostico persiste, nella valutazione di estensione di malattia ed anche nel follow-up dei pazienti in trattamento.